Hai mai pensato dal mio punto di vista? - Tratto da "Nutrimento per l'animo - Flussi di parole confuse" (Jennifer Di Giovine)


Da "Pensieri e Riflessioni"

Hai mai pensato dal mio punto di vista?  Ti sei mai chiesto  cos'è  che  riempie  la  mia  mente? 
E  quanto  sono  diverse  le  mie  giornate? Non  è  facile,  lo  so.  Posso  dirti,  però,
che io sono proprio uguale a te. Non  vi  è  alcuna  differenza:  siamo  entrambi  fatti  di  carne, ossa, sangue e anima. Ognuno di noi ha delle caratteristiche che lo contraddistinguono...la mia è visibile, e allora? La  mia  gli  altri  la  chiamano  disabilità  ma  io  altro  non vedo che una particolarità.
Credi  che  sia  giusto  che  per  questo  io  venga  additato semplicemente con un nome?
Un  nome  che  definisce  un  preciso  ruolo  che,  in  società (purtroppo),  spesso  equivale  ad invisibilità.  Amo  ridere, giocare e correre proprio come te.  Amo cantare e ballare. Voglio  imparare sempre  cose  nuove.  E  allora  mi  chiedo: perché tutto ciò a te è concesso mentre io mi vedo chiuse
le  porte  in  faccia?  Perché  quando  passo  per  strada  troppe persone  si  girano  a  guardarmi?  Non hanno  mai  visto  un essere  umano? Inoltre,  credi  che  nel  mio  cuore  non  risiedano gli stessi sentimenti che albergano nel tuo? Se  sei  d'accordo  con  me,  allora  potresti  spiegarmi  perché, invece,  la  mia  vita  non  è  ritenuta  alla  pari  della  tua? Perché  alle  nuove  generazioni  è insegnata  la  paura  verso il  diverso? Dimmi  amico,  potrei  mai  essere  trattato  come
te? E'  vero,  non  siamo  uguali  fisicamente:  io  ho  i  capelli biondi, tu scuri. Io ho gli occhi azzurri e  tu verdi.  Ma credi  che  il  mio  cuore  sia  diverso  dal  tuo? Se  è  così  sbagli, amico  mio. 
Allarga  i  tuoi  orizzonti  e  porgi  all'altro  una mano.
Potresti  sorprenderti  del  mondo  di  possibilità  che  si cela dietro al pregiudizio.

"Nutrimento per l'animo - Flussi di parole confuse". Autore: Jennifer di Giovine ©2017
eBook e cartaceo: StreetLib Stores
Amazon cartaceo: Amazon cartaceo
Amazon eBook: Amazon eBook
Giunti al Punto cartaceo: Giunti al Punto cartaceo
Giunti al Punto eBook: Giunti al Punto eBook
eBook: Ibs
eBook: Google Libri
eBook: KoboBooks
eBook: Weltbild
eBook: Kobo Plus
eBook: 24symbols
eBook: Scribd
eBook: Bookrepublic


Immagine> Fonte Web
Copyright © 2014 Les Petites Folies by Di Giovine Jennifer. All rights reserved 


Commenti

  1. Uno scritto stupendo come lo è il tuo cuore!! Lo condivido! ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Vivy:) Sei sempre gentilissima con me:) Sono felice che ti sia piaciuto, con la tua sensibilità ed il tuo essere riempi sempre il cuore, quindo mi rende felice sapere che sono riuscita a scatenare questo in te:) Ti ringrazio tantissimo:)

      Elimina
    2. E' sempre una gioia leggerti Jennifer! e questo scritto è toccante perchè ti fa mettere nei panni dell'altro, stimola l'empatia, che è una cosa importantissima per avere amore verso il prossimo e comprendere la cosa importante che sottolinea il tuo post: io sono te e tu sei me, nonostante le diversità "esteriori" il nostro cuore batte all'unisono.
      Un grande bacione e grazie a te!

      Elimina
    3. Mi fa molto felice sentirtelo dire perché era proprio il legame che speravo di creare... ritengo sia importante imparare a mettersi nei panni dell'altro...questo ci permetterà di stare meglio con loro e con noi stessi:)
      Un bacio e grazie a te:)

      Elimina
  2. Bravissima , je , con la tua anima, illumini la mia, bellissimo post davvero!

    RispondiElimina
  3. Tesoro ciauuu scusa ora ho letto:)
    Grazie mi fai arrosireee:*** Tu sei speciale, l'ho capito dal primo momento che ci siamo conosciute:)

    RispondiElimina

Posta un commento

Grazie mille per il tuo commento.
Jennifer

Iscriviti

Iscriviti per essere aggiornato sulle ultime novità, nuove pubblicazioni, eventi, iniziative e molto altro.

Post più popolari