Translate

venerdì 21 novembre 2014

Paura, solo una parola...



Nella vita, talvolta, bisogna buttarsi dalla rupe delle nostre paure per vedere cosa accade.
Esse ci bloccano e ci fanno restare fermi, a guardare la vita che continua.
Buttati e pian piano, la tua paura apparirà sempre più sfocata sotto la luce dei tuoi obiettivi.
Scoprirai quanto essa fosse, in realtà, superabile e di quanto fosse solo ombra ingigantita dalla nostra mente che la faceva apparire come ostacolo invalicabile.
Definisci il tuo obiettivo.
Studia un piano.
Prendi il paracadute e buttati dalla rupe.
Vedrai che la montagna non era poi così alta.
Che quel mostro che in contro luce contemplavi sulla parete non era altro che un piccolo ragnetto che camminava tranquillamente sulla piccola tela che aveva imbastito.
Quello squalo non era poi così grande e il serpente non velenoso.
Ovviamente sono metafore...metafore rappresentanti le paure che ogni giorno siamo costretti a sopportare.
O meglio, ci costringiamo a sopportare.
Se solo volessimo tutto apparirebbe più semplice...una normale sfida quotidiana.
Tutti abbiamo qualcosa da temere: la solitudine, il fallimento, la paura del vuoto o quella dell'ignoto.
Ma non sapremo mai se non proviamo.
Magari la solitudine serviva a conoscere meglio se stessi ed incontrare persone nuove, sincere e con le quali ti comporti da fratello.
Magari il fallimento non ci sarà e, in caso contrario, esso ti spingerà a continuare fino a quando non sarai tanto pronto da essere certo di avere la vita nelle tue mani.
E per ultimo, non per importanza, la paura del vuoto, dell'ignoto... dice un saggio proverbio popolare "se si chiude una porta si apre un portone" e io aggiungo, se non proviamo mai lo sapremo!
Prendete le vostre paure, scrivetele su carta.
Affrontatele e sono certa che, con la giusta determinazione, potrete cancellare tanti punti dal vostro elenco.
Quando esso sarà completo strappate il foglio e buttatelo, lasciando alle spalle tutte le paure che fungono da ostacolo ai nostri desideri!
Buona giornata a tutti,
Jennifer

Copyright © 2014 Les Petites Folies by Di Giovine Jennifer. All rights reserved

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie mille per il tuo commento:)
Jennifer