Capsula del tempo


Al di là della materialità, del tempo e di tutto ciò che è stato costruito nel corso delle nostre esistenze ripetute nell'eterno ritorno dei frammenti dell'animo che si sono sparsi nel mondo generando la vita, resta solo una piccola fiammella in attesa. Sopita, attende d'essere rinvigorita dalla consapevolezza universale, immutevole e testimone di ciò che il cambiamento della realtà ha maturato. Capsula del tempo contenente la pellicola sbiadita che riproduce la successione della vita, individualizzata in uno spirito privo di consapevolezza, parte della coscienza cosmica e madre di universi la cui energia creatrice costituisce la più potente arma che l'uomo può imparare a brandire.

IN FOTO - L'ATTESA DEL RISVEGLIO NELLA LUCE: IL PRIMO LIBRO DELLA SAGA "INTEREA"

Lotte interiori, ipnosi regressiva e Multiverso. Consapevolezze antiche di un secolare scontro interiore che vede contrapposti la luce alle tenebre, portatrice di bene la prima e ritratto del male l'altra, di cui Ethan Moore ne diviene involontario messaggero.

Sinossi:
«Ec​co​la è sem​pre lei. Non ca​pi​sco cosa voglia da me. In fondo, non sono altro che un bambino. La sua bellezza è disarmante: la pelle è candida come la neve, senza imperfezioni. Pura porcellana che fa risaltare il rossetto rosso e i grandi occhi sono verdi, così intensi da catturare l'anima. Il vestito, altrettanto bianco, viene interrotto nel suo candore da quelle grandi rose rosse: rosse come il colore del suo rossetto, rosse come il suo spirito. È incredibile come qualcosa che dovrebbe produrre sentimenti di vero terrore possa essere, al tempo stesso, tanto affascinante. E continuo a perdermi in quel vortice scuro, così triste e ormai familiare. Sento il dolore in ogni sua forma, lo trovo in ogni angolo. Ma è tutto buio e cado, non so dove sto andando.»
Consapevolezze antiche di un secolare scontro interiore che vede contrapposti la luce alle tenebre, portatrice di bene la prima e ritratto del male l'altra, di cui Ethan Moore ne diviene involontario messaggero. Una verità celata al cuore dell'uomo che l'animo sensibile del protagonista riesce a percepire attraverso terrificanti visioni di entità sconosciute dai tratti demoniaci che rendono il suo cammino intriso di dolore e lacrime. Una terra dai dolci sapori che, come il canto sensuale delle sirene per i viaggiatori stanchi, attrae tutti coloro che poseranno piede sul terreno consacrato. Una cultura sconosciuta fatta di magia e mistero che si mescolano a spiritualità e sensualità. Un viale immerso nella luce sarà il luogo sacro nel quale avrà inizio, attraverso una dolorosa seduta di ipnosi regressiva, la presa di coscienza del percorso mortale e che diverrà ambientazione di un epilogo terrificante preludio all'attesa di una nuova vita. 
«Con la luce mi addormento. Nella luce, il risveglio mio attendo...»

Info del romanzo

Questa pubblicazione non può essere riprodotta, sia in forma parziale che totale, senza il previo consenso scritto del proprietario del copyright.

Per la copertina: opera "Luna Fragmentum" dell'artista Vittorio Di Giovine.


This image was created by Jennifer Di Giovine ©. The copyright owner inhibit the use of this work.


Copyright 2018 ©
Les Petites Folies by
Di Giovine Jennifer.
All rights reserved.

Commenti

Post più popolari