Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

INTEREA - L'attesa del risveglio nella luce

«Ec​co​la è sem​pre lei. Non ca​pi​sco cosa vo​glia da me. In fondo, non sono altro che un bambino. La sua bellezza è disarmante: alta, longilinea e con i capelli scuri, morbidi come la seta. Le incorniciano il viso finendo in soffici onde e facendola apparire docile e indifesa. La sua pelle è candida come la neve, senza imperfezioni; pura porcellana che fa risaltare il rossetto rosso e i grandi occhi sono verdi, così intensi da catturare l'anima. Il vestito, altrettanto bianco, viene interrotto nel suo candore da quelle grandi rose rosse: rosse come il colore del suo ros​set​to, ros​se come il suo spirito.» Ed è incredibile come qualcosa che dovrebbe produrre sentimenti di vero terrore possa essere, al tempo stesso, tanto affascinante. «Scap​pa Ethan, scap​pa! Cosa aspet​ti?» «Sai che è lei la cau​sa dei tuoi pro​ble​mi!» «Ma non posso, non riesco a muovermi. Ormai è qui davanti a me. La guardo con la coda dell'occhio; se ne accorge. Sorride. E continuo a perdermi in quel vortic…

Ultimi post

Fiabe e leggende delle Ande e dei popoli del sole

Non ti muovere - Margaret Mazzantini

RIFLESSIONI

Cuore di tenebra - Joseph Conrad

Riflessioni

Riflessioni...

La mia anima in dono - Recensione

Amarsi è Peccato - Recensione

LE COLAZIONI SUL LAGO DI X - Recensione

50 SFUMATURE DI SCRITTURA

Riflessioni

LIBRI

Giornata mondiale del libro e del diritto d'autore 2018

Riflessioni...

Riflessione

FORZA

50 SFUMATURE DI LETTURA

Il Talismano - Stephen King e Peter Straub. Recensione

Pensieri