Passa ai contenuti principali

Post

In primo piano

INTEREA - L'attesa del risveglio nella luce

«Ec​co​la è sem​pre lei. Non ca​pi​sco cosa vo​glia da me. In fondo, non sono altro che un bambino. La sua bellezza è disarmante: alta, longilinea e con i capelli scuri, morbidi come la seta. Le incorniciano il viso finendo in soffici onde e facendola apparire docile e indifesa. La sua pelle è candida come la neve, senza imperfezioni; pura porcellana che fa risaltare il rossetto rosso e i grandi occhi sono verdi, così intensi da catturare l'anima. Il vestito, altrettanto bianco, viene interrotto nel suo candore da quelle grandi rose rosse: rosse come il colore del suo ros​set​to, ros​se come il suo spirito.» Ed è incredibile come qualcosa che dovrebbe produrre sentimenti di vero terrore possa essere, al tempo stesso, tanto affascinante. «Scap​pa Ethan, scap​pa! Cosa aspet​ti?» «Sai che è lei la cau​sa dei tuoi pro​ble​mi!» «Ma non posso, non riesco a muovermi. Ormai è qui davanti a me. La guardo con la coda dell'occhio; se ne accorge. Sorride. E continuo a perdermi in quel vortic…

Ultimi post

AFORISMI

Bocciolo di vita

Loki Fan Art

La molecola dell’amore

AFORISMI

Curiosità

Anomalia di perfezione

Biografia

Recensioni Interea

Le avventure di Arthur Gordon Pym di Edgar Allan Poe

Le mappe e le illustrazioni dei libri

RECENSIONI PER UNIVERSO FANTASY

Segnalazione Interea

Fiabe e leggende delle Ande e dei popoli del sole

Non ti muovere - Margaret Mazzantini

Cuore di tenebra - Joseph Conrad

La mia anima in dono - Recensione

Amarsi è Peccato - Recensione